Home Cicloturismo
Bocca di Forca - da Possagno PDF Stampa Email
Scritto da fabri   
Sabato 07 Agosto 2010 16:06

  Clicca per vedere l'altimetria

Località di partenza:
Possagno (TV) mt 269
Località di arrivo:
Bocca di Forca mt 1402
Lunghezza:
km. 9,9
Dislivello:
mt. 1133
Pendenza media:
11,4 %
Pendenza max. rilevata (riferita a tratti di 100 mt):
18 - 20%
Stato del manto stradale:
Dissestato
Data ricognizione:
21 Settembre 2002

La salita nel dettaglio

E' stata scoperta solo recentemente, ma la sua difficoltà estrema ha ben presto portato alla ribalta delle cronache ciclistiche questa salita, situata   nel cuore del massiccio del Monte Grappa. In attesa di poterla testare di persona cominciate a studiarvela leggendo questo bel racconto  dell'amico Jack, che  l'ha recentemente percorsa e mi ha inviato la sua relazione tecnica:  per altre informazioni più dettagliate potete contattarlo direttamente al suo indirizzo di posta ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

Con una preparazione decisamente diversa rispetto a quando l'avevo affrontata a Maggio (ora ho quasi 10.000 km e le 7 Gran Fondo del Prestigio nelle gambe) sono tornato a scalare la terza salita italiana per coefficiente di difficoltà. La giornata umida ed uggiosa mi fa temere per l'aderenza della ruota posteriore ed in effetti solo grazie a numeri di equilibrismo ho evitato di cadere un paio di volte per delle pedalate a vuoto ! I primi 4 km scorrono via veloci in una alternanza di rampe impegnative ed alcune "spianate" (si fa per dire, non credo si scenda mai sotto il 7/8 %), poi la pendenza aumenta ancora: terribile il quinto chilometro dove tendini, muscoli, cuore e fiato vengono spremuti fino all'osso (pendenza 20%); appena il tempo di recuperare ed un'altra breve rampa impegnativa porta al congiungimento con la salita del monte Tomba. Da qui mancano ancora 3 km alla cima e le pendenze restano superiori al 10%, ma l'asfalto appena rifatto, il fatto di vedere l'arrivo in cima a 6 tornanti e la consapevolezza di aver passato il peggio rendono questo tratto un puro divertimento ! Per quanto riguarda i rapporti io ho utilizzato il 39x23/26, pedalando quasi sempre fuori sella: chi invece predilige pedalare da seduto dovrà necessariamente montare il 28/29 o la tripla !!
Jack
Contributo di Jack - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla video tutorials hosting Valid XHTML and CSS.

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information