Home Cicloturismo Le salite del VCO-Valsesia
Cappella Porta - da Cambiasca PDF Stampa Email
Scritto da fabri   
Giovedì 22 Luglio 2010 09:53

  Clicca per vedere l'altimetria
Località di partenza:
Cambiasca - bivio Caprezzo (mt 324)
Località di arrivo:
Cappella Porta mt 1067
Lunghezza:
km. 8,9
Dislivello:
743 mt
Pendenza media:
8,3 %
Pendenza max. rilevata (riferita a tratti di almeno 100 mt):
17% nel tratto conclusivo della salita
Stato del manto stradale:
Ottimo sino a Caprezzo: piuttosto dissestato nel tratto conclusivo, specie nell'ultimo chilometro
Eventuali deviazioni che si possono compiere:
Salita a fondo cieco, ma facilmente abbinabile alle vicine scalate dell'Alpe Gabbio, Alpe Ompio e Cappella Finà, tutte oggetto di recensione in questo sito.

La salita nel dettaglio

Vicinissima alla salita di Miazzina-Cappella Finà - anche nelle difficoltà, tutte concentrate nella parte finale - l'ascesa alla solitaria Cappella Porta richiede grandi doti di interpretazione, essendo il tracciato altimetrico quanto mai vario. Anche se rispetto ad altre salite vicine i panorami verso il lago sono meno maestosi, questo percorso ha l'indubbio fascino di attraversare zone boschive di grande pregio. Il traffico, come immaginabile, è quasi del tutto assente: se vi avventurate su queste rampe sarete molto probabilmente soli, a soffrire e a gioire insieme per una nuova conquista....

Dal lungolago di Intra si seguono le indicazioni per Trobaso, che si raggiunge in lieve salita su strada stretta e molto trafficata. Giunti al quadrivio (rotonda) si prende a destra in salita per Cambiasca e Miazzina: un primo km. al 4% e siamo al bivio di Cambiasca, dove si seguono le chiare indicazioni per la Valle Intrasca. Giunti in piano all'altezza della frazione di Ramello voltiamo a sinistra per iniziare la salita che porta a Caprezzo: dopo un primo tratto impegnativo (10%) le pendenze calano decisamente consentendo di salire con buon rapporto e di affrontare i divertenti tornantini che risalgono le pendici della montagna. Dopo tre chilometri di salita raggiungiamo il centro di Caprezzo (mt. 530-il punto di convalida per il brevetto dei 3 laghi è proprio lungo la strada) ed iniziamo la parte cruciale dell'ascesa: la strada, con una prima rampa al 10%, entra in un bellissimo bosco di castagni, che garantiscono buona ombra. Al km 4,5 ci troviamo di fronte ad un difficilissimo tratto che mette a dura prova le nostre coronarie: rampe attorno al 17% si alternano - fortunatamente - a brevi tratti meno pendenti che ci consentono un momentaneo recupero: difficile trovare il ritmo, si soffre terribilmente ed occorre affrontare con calma questo cocktail micidiale che dura per quasi due chilometri.
Solo nei pressi del km 6 le pendenze ritornano "umane": nei pressi di un bacino di captazione dell'acqua potabile addirittura affrontiamo un breve tratto di discesa, ma subito dopo la strada ritorna a salire con decisione per l'impennata finale: l'ambiente è molto ameno, siamo in una bella radura fiancheggiata da baite, ma fatichiamo a goderne, impegnati come siamo ad affrontare pendenze di nuovo superiori al 10%. L'ultimo tratto finale, quasi pianeggiante e dall'asfalto molto dissestato, si svolge  in un bellissimo bosco di conifere, e ci conduce al grande spiazzo sterrato ove sorge solitaria la Cappella Porta (km 8,9 mt 1067).

  


JavaScript deve essere attivo per utilizzare Google Maps.
Sembra infatti che JavaScript sia disabilitato o non supportato dal tuo browser.
Per visualizzare le Google Maps, attiva JavaScript modificando le opzioni del tuo browser e poi riprova.

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Luglio 2010 12:40
 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla video tutorials hosting Valid XHTML and CSS.

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information