Home Cicloturismo Le salite del VCO-Valsesia
Oggiogno (Alpe Ronno) - da Oggebbio PDF Stampa Email
Scritto da fabri   
Giovedì 22 Luglio 2010 13:20

  Clicca per vedere l'altimetria

Località di partenza:
SS34 lungolago , mt. 209
Località di arrivo:
Oggiogno, mt 519
Lunghezza:
km. 3,02
Dislivello:
mt. 310
Pendenza media:
10,26 % (riferita alla salita reale che si conclude al km. 3,7)
Pendenza max. rilevata (riferita a tratti di 100 mt):
19%
Stato del manto stradale:
Sufficiente
Eventuali deviazioni che si possono compiere:
Ritornati al bv. per l'Alpe Ronno (km. 2,9) si può proseguire verso tale direzione su strada recentemente asfaltata (segnalazione dell'amico   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , vedi sotto)
Data della ricognizione:
12 agosto 2002-aggiornamento ott 2011

La salita nel dettaglio

Col tempo le strade cambiano, e in questo caso la natura ci ha messo lo zampino. Un paio di anni fa una imponente frana ha reso impraticabile la strada che sale ad Oggiogno: dopo mesi di isolamento è stata creata una strada provvisoria - sterrata - sfruttando una antica mulattiera. Ora quella strada è diventata definitiva, asfaltata e durissima: me lo ha segnalato l'amico   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , di cui riporto integralmente le note che mi ha inviato. Le altimetrie che trovate sono basate sui suoi rilievi e sono dunque da intendersi definitive.

---------- cit Mauro Grassi 18/10/2011
L'altr'anno sono stato (non per merito) l'ultimo ciclista a salire ad Oggiogno.
Giusto il tempo di avvisare qualche abitante che c'era una frana e poi via giù di corsa prima che i pompieri non la facessero scendere definitivamente.
Da quel giorno a che io sapessi Oggiogno non era + raggiungibile se non con una gippabile scassata e senza asfalto.
L'altro giorno una signora di Barbè mi dice:
"Guardi che è asfaltata"!!!!
E io allocco mi dico vai che domenica (25/09) la faccio.
Ma chi me lo ha fatto fare!!!!!
Non si sale + da Resega bensì 1 Km dopo andando verso Cannero.
Primi 500 m strada buona (2 tornanti) ma pendenza media intorno al 14%.
Poi si svolta a sx è c'è un piccolo pezzo in pianura.
100 metri di pace e poi si svolta a destra e cominciano 1200 m di inferno fatto di pendenze a doppia cifra con il 2 davanti, strada stretta e canaline di scolo.
Per fortuna ci sono 2 brevi tratti in falsopiano per respirare.
Quando si è quasi arrivati al 1.8° Km di salita (località Donego) si rientra nella vecchia strada e, anche se le pendenze restano vicino o pari al 10%, "finalmente" si respira.
La campionatura è per tratti di 100 m mentre le pendenze scritte insieme alle quote altimetriche sono per tratti di 50 m.
Posso comunque dire che ci sono pezzi di 20 m con pendenza media al 25%.
La salita è resa ancor + difficile dalla sede stretta, dalle numerosissime canaline di scolo e dall'asfalto molto ruvido con grande presenza di pietrisco, foglie, etc. etc.
------------ end cit

Non si finisce mai di scoprire qualche nuova salita: succede così che - andando a spasso sulla litoranea del lago Maggiore, si seguono "a naso" le indicazioni stradali per le frazioni sparse sulla collina: si scopre così una salita breve ma impegnativa, e soprattutto una frazioncina - Oggiogno - che è un vero gioiello architettonico, rimasto pressochè intatto dalla furia edilizia e preservato dal traffico automobilistico....

Percorrendo la litoranea del lago Maggiore da Verbania verso il confine di stato, al km. 24,9 si stacca sulla sinistra il bivio per Oggiogno: si inizia subito a salire con decisione, su strada piuttosto stretta. Pendenze abbastanza costanti (sempre attorno all'8%) e alcuni tornanti ci fanno rapidamente guadagnare quota, con ottime viste sul lago. Superata la frazione di Barbè (km. 1) la salita si fa solitaria, immersa in una fitta vegetazione ma sempre abbastanza scoperta. Nei pressi del km. 2 si devono superare due brevi gallerie non illuminate, la prima può rappresentare qualche problema, soprattutto in discesa, a causa del fondo piuttosto sconnesso. Dopo aver passato la frazione di Dònego la carreggiata si restringe ulteriormente: al km. 3,15 sulla sinistra troviamo un bivio con le indicazioni per l'Alpe Ronno (vedi integrazione sotto), proseguendo invece diritto si supera un ultima rampa: la salita termina al km. 3,7 a quota 519: un breve tratto di falsopiano ci conduce alla nostra meta, la splendida frazione di Oggiogno. Il panorama verso il lago è veramente stupendo, da cartolina: merita una visita anche il centro di Oggiogno, con le stradine strette lastricate e gli edifici in sasso. Una vera oasi di pace e di tranquillità.

Integrazioni- Alpe Ronno
  Clicca per vedere l'altimetria

(segnalazione di Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. -8 set 2006)
Dopo aver letto la descrizione sul sito di Fabrizio oggi mi sono preso la briga di farla e rilevarla tutta. Caspita se è bella ed è anche dura. I primi 3,1 Km sono quelli per arrivare ad Oggiogno ma poi svolta a sx e si entra in un'altra dimensione. Bella bella bella. Tutta tornantini (che abbassano la pendenza) e tutta ad oltre l'8,8% . Il pezzo + duro è un dritto di 100 metri al 12,5% medio.   Io, facendo molta attenzione, sono arrivato in bici dove finisce il grafico. Di + con la BDC su quella strada non è proprio possibile. Li c'è un piccolo parcheggio (diciamo spazio per parcheggiare 6/8 macchine va) e una fontana. Oltre continua con una stradina che non mi sono neanche sognato di fare con la BDC.

 

 

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Ottobre 2011 21:19
 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla video tutorials hosting Valid XHTML and CSS.

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information