Home Cicloturismo Le salite del VCO-Valsesia
Capraga - da Premosello-Colloro PDF Stampa Email
Scritto da fabri   
Venerdì 23 Luglio 2010 10:28

  Clicca per vedere l'altimetria
Località di partenza:
Premosello Chiovenda, mt. 222 (bv. Colloro)
Località di arrivo:
Alpe Capraga mt. 965
Lunghezza:
km. 8,3
Dislivello:
743  mt
Pendenza media:
9 %
Pendenza max. rilevata (riferita a tratti di almeno 100 mt):
25 %
Stato del manto stradale:
Discrete sino al km. 5:nel tratto successivo invece l'asfalto si presenta molto dissestato e per buona parte dell'anno ricoperto da un folto strato di fogliame che cela alla vista anche le pericolose canalette di scarico dell'acqua.
Eventuali deviazioni che si possono compiere:
Giunti al km. 5 svoltando a destra si prosegue sulla strada agro-silvo pastorale che conduce alla bella chiesetta di Lut, posta in bellissima posizione panoramica. Siamo alle porte del Parco della Valgrande: infatti da Lut parte il sentiero che attraverso la Colma di Premosello consente di penetrare nel cuore dell'area selvaggia più grande d'Italia, come recita lo "slogan" del parco....
Data della ricognizione:
27 ottobre 2002

La salita nel dettaglio

Rossombolmo e Capraga: due salite vicine e terribili, alle  porte dell'Ossola. Quella che vi vado a presentare, seppure notevolmente più breve, presenta alcuni tratti di difficoltà estrema dopo Colloro, con  pendenze superiori al 20%: con la specialissima si rischia seriamente di mettere il piede a terra, e non sarebbe un disonore.... Le brutte condizioni dell'asfalto mi spingono a consigliarvi la MTB, con la quale potrete poi dirigervi alla bella chiesa di Lut, alle porte del Parco Nazionale della Val Grande

Si parte dal centro di Premosello (222 mt.), svoltando a destra al semaforo: poche centinaia di metri tra le strette vie e si inizia a salire alla volta di Colloro. Nessun problema in questo primo tratto, dove le pendenze sono molto costanti e anche abbastanza pronunciate. Ci si alza rapidamente di quota affrontando numerosi tornantini: la sede stradale è piuttosto stretta e spesso soggetta a frane e smottamenti in caso di precipitazioni. Al km. 4 giungiamo nel centro di Colloro, nei pressi della bella chiesa parrocchiale: il ciclista medio dovrebbe fermarsi qui ed ignorare le indicazioni per Capraga e Lut. Ma se proprio volete farvi del male, allora proseguite oltre: un primo ed eloquente biglietto da visita ci attende immediatamente, con una simpatica rampa  di 250 mt subito a ridosso della chiesa, dove le pendenze superano il 20%. Si procede poi su pendenze più umane (ma comunque superiori al 10%) sino a giungere  al km 5 dove troviamo il bivio per l'Alpe Lut.
Noi proseguiamo invece a sinistra in direzione di Capraga. Un cartello ci avverte che la strada non è collaudata, e le condizioni dell'asfalto diventano ben presto assai dissestate, in alcuni punti al limite della praticabilità. Il fitto bosco di castagni nel quale ci troviamo immersi ci garantisce da un lato buona ombra, ma dall'altro contribuisce a cospargere la sede stradale con un folto tappeto di foglie e ricci che costituisce un problema serio in caso di brutte condizioni atmosferiche (la ruota perde molta aderenza, sia in salita che in discesa). Dopo un primo tratto di 500 metri in cui si può ampiamente riprendere fiato le pendenze riprendono sostenute praticamente sino alla fine della salita: numerose rampe velenose si alternano a brevi tratti più pianeggianti, uno stillicidio che dura per altri tre chilometri. Il maggengo di Capraga si raggiunge al km. 8,3, preannunciato da un improvviso diradamento del bosco che lascia spazio a bellissimi pascoli. Le baite in sasso di Capraga rappresentano uno splendido esempio di architettura rurale: ci troviamo su una terrazza naturale che domina la piana della Bassa Ossola.
La discesa richiede la massima attenzione: il fitto fogliame ricopre infatti anche le canalette di scolo delle acque, con il rischio di incorrere in buche profonde dall'esito facilmente immaginabile.....

 

 

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla video tutorials hosting Valid XHTML and CSS.

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information