Home Cicloturismo Le salite del VCO-Valsesia
Ameno - da Orta-Miasino PDF Stampa Email
Scritto da fabri   
Mercoledì 07 Luglio 2010 08:53

  Clicca per vedere l'altimetria

Località di partenza:
Orta, semaforo SS229 mt 328
Località di arrivo:
Ameno,scollinamento nei pressi dell'Albergo Monterosa  mt. 550
Lunghezza:
km. 3,4
Dislivello:
222 mt
Pendenza media:
6,5 %
Pendenza max. rilevata (riferita a tratti di almeno 100 mt):
9,3%
Stato del manto stradale:
Buono
Eventuali deviazioni che si possono compiere:

Eventuali suggerimenti per la visita:
Non mancate di visitare Orta, località famosissima e di grande fascino (un consiglio: evitate le giornate festive, quando la confusione ed il caos regano sovrani..): per i più romantici vale assolutamente la pena raggiungere in barca l'isola di San Giulio, con il suo famoso monastero di clausura. Maggiori informazioni sul sito http://www.orta.net

La salita nel dettaglio

La salita inizia sulla SS229 al semaforo di Orta: qui si prende a destra in salita seguendo le indicazioni per il Mottarone-Armeno, imboccando la SP39 "delle due riviere". Si sale a Legro (stazione ferroviaria di Orta)  e si incontra al km. 0,6 il bivio per Carcegna-Armeno: proseguiamo diritto salendo con discreta pendenza (tratti al 9%)  su strada stretta ed ombrosa sino all'incrocio di Miasino (km 2 mt 482). Da notare l'imponente facciata della chiesa parrocchiale, che domina le case del paese.
All'incrocio prendiamo a destra e dopo pochi metri a sinistra in salita, sulla SP43: proseguendo invece diritto verso Vacciago si raggiunge in piano dopo poche centinaia di metri il Santuario di Madonna della Bocciola, splendido balcone panoramico sulla penisola di Orta.
Ritornando sul tracciato originale verso Ameno la strada risale un lungo rettilineo per poi spianare decisamente sino al km 3 dove troviamo il bivio per Ameno centro sulla sinistra: un ultimo strappo ci conduce  a scollinare nei pressi dell'Albergo Monterosa. Da qui una breve discesa tra le viuzze strette di Ameno ci porta al centro della località, dove arriva l'altro itinerario che sale da Gozzano- Corconio.

Una interessante deviazione è quella che da Ameno porta alle frazioni Oltre Agogna (seguire i cartelli): si scende per strada ripida e sconnessa sino al ponte sull'Agogna (mt 450), dove inizia la breve ma dura salita che conduce alla frazione di Pecorino(km 1,6 mt 613, pendenza media del 10%).
Con la MTB da Pecorino si possono effettuare interessanti escursioni, la più nota delle quali porta alla Cappella del Monte Vago per bella strada forestale.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Luglio 2010 09:05
 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla video tutorials hosting Valid XHTML and CSS.

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information