Home Le salite del VCO-Valsesia
Alpe Selviana: da Omegna PDF Stampa Email
Scritto da fabri   
Mercoledì 07 Luglio 2010 16:17

  Clicca per vedere l'altimetria

Località di partenza:
Omegna mt 304 (bv. SS229 per Agrano-Armeno-Mottarone)
Località di arrivo:
Alpe Selviana (mt 664) termine strada asfaltata
Lunghezza:
km. 4,2
Dislivello in salita:
mt. 360
Pendenza media:
8,6%
Pendenza max. rilevata (riferita a tratti di 500 mt):
15 %
Stato del manto stradale:
Ottimo sino ad Agrano: estremamente sconnesso il restante tratto di strada (attenzione al brecciolino e alle canaline di scolo dell'acqua piovana)
Eventuali deviazioni che si possono compiere:
Ritornati ad Agrano si può proseguire per Armeno ed il Mottarone
Eventuali suggerimenti per la visita:

Data ricognizione
2 giugno 2006

La salita nel dettaglio

Un alpeggio alle pendici del Mottarone, sino a pochi anni fa abbandonato, è diventato la sede di una cooperativa agricola che opera nel rispetto dei canoni dell'agricoltura biologica: questa è in breve la storia dell'Alpe Selviana. Per noi ciclisti arrivare quassù è impresa assai ardua: da Agrano si devono sudare le proverbiali sette camicie, fortuna vuole che il tratto  sia abbastanza breve!!! A chi piace perdersi tra le stradine laterali dei soliti percorsi strabattuti questa salita piacerà sicuramente...

Poco da dire sulla prima parte della salita, comune a quella che porta ad Armeno: giunti ad Agrano dopo 2,5 km si oltrepassa la chiesa e subito dopo nei pressi del parco comunale (fontana) si devia a sinistra (cartelli indicatori per Alpe Selviana): si passa tra le case della frazione per imboccare in breve Via Selviana, viuzza alquanto stretta e tortuosa che si lascia ben presto alle spalle il borgo per addentrarsi in una vera e propria "galleria" ombrosa che risale  nel bosco con pendenze micidiali (numerosi tratti anche oltre il 15%, specie al km 3). Si giunge così al km 3,6 nei pressi della cappelletta votiva dell'Alpe Selviana (l'Alpe si trova appena più in basso sulla destra): la strada asfaltata continua ancora per 600 metri e raggiunge la costruzione di una piccola centrale idroelettrica. Da qui in poi si fa sterrata e con la MTB si può raggiungere l'Alpe Verminasca e quindi l'Alpe Cortano, sulla strada per il Mottarone.

In discesa occorre prestare la massima attenzione per la presenza di canaline di scolo molto profonde: l'incrocio con eventuali veicoli può essere difficoltoso a causa della ridotta sede stradale...

Da segnalare l'interessante progetto di valorizzazione dell'Alpe Selviana a cura della  cooperativa "il Glicine" che qui si è insediata (maggiori informazioni a questo link o direttamente  all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.    o al N. 0323/81287)

Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Luglio 2010 16:23
 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla video tutorials hosting Valid XHTML and CSS.

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information