Home Le salite del VCO-Valsesia
Gignese - da Baveno via Levo PDF Stampa Email
Scritto da fabri   
Sabato 10 Luglio 2010 09:33

  Clicca per vedere l'altimetria

Località di partenza:
Baveno, lungolago (semaforo) mt 200
Località di arrivo:
Gignese (piazza) mt. 690
Lunghezza:
km. 9,7
Dislivello:
mt 490
Pendenza media:
5,1 % (6,7% lungo i primi 6 km di salita continua da Baveno a Levo)
Pendenza max. rilevata (riferita a tratti di almeno 100 mt):
8,6% nel primo chilometro attraversando il centro di Baveno)
Stato del manto stradale:
Ottimo sino a Levo, rifatto ex novo da poco tempo. Piuttosto approssimativo nel breve segmento pianeggiante sino al bivio per Gignese, ma l'ampia sede stradale e il traffico quasi assente consentono di scansare agevolmente le buche presenti..
Eventuali deviazioni che si possono compiere:
Giunti a Gignese la naturale continuazione di questa salita ci porta verso il Mottarone (vedi relazione tecnica) , concludendo così una fantastica cavalcata dalle azzurre acque del Lago Maggiore agli sconfinati orizzonti che si godono dalla cima della montagna "regina" della zona. Vi aspettano complessivamente 21 km di ascesa per un dislivello di 1244 mt (pendenza media del 6,2%)

La salita nel dettaglio

Gignese è raggiungibile con numerose varianti: la più settentrionale - e forse anche la più remunerativa dal punto di vista ciclistico - è quella che sale da Baveno toccando la frazione di Levo. Baveno  non ha certo bisogno di presentazioni: la  si raggiunge agevolmente con l'autostrada A26 Genova-Gravellona Toce uscendo allo svincolo omonimo, oppure giungendo da sud attraverso la litoranea SS33 del Sempione che costeggia le sponde del lago da Sesto Calende sino a Feriolo. Baveno è situata a circa 5 km a nord di Stresa.

Partiamo dunque dal lungolago di Baveno, nei pressi del semaforo posto vicino all'Hotel Eden: le indicazioni stradali sono minuscole, ma occorre evidentemente svoltare in salita lungo le strette vie centrali rivestite in porfido per circa 200 mt: si tiene quindi la sinistra e poi la destra, seguendo i cartelli stradali ora ben evidenti.
Il primo chilometro di salita, ironia della sorte, è anche il più ripido, con punte del 9%: in seguito la strada prosegue con una regolarità impressionante e con pendenze sempre contenute attorno al 6-6,5%. La sede stradale è sempre ampia e si alza con dolci tornanti lungo le pendici della collina: al km 2 siamo alla frazione di Loita, quindi  si raggiunge Campino (km. 2,6 mt. 380) e Someraro (km 4 mt 470), dove incontriamo il bivio con la strada che sale diretta da Stresa (vedi link associato). Da questo punto inizia il tratto decisamente più bello della salita: le case lasciano il posto ad una splendida vegetazione che si affaccia su di un panorama a dir poco superbo verso il lago e l'intero golfo borromeo. Giungiamo a Levo al km 6 (mt 611), attraversiamo le case della bella frazioncina sino ad incontrare una freschissima fontana ove è d'obbligo fermarsi per una sosta ristoratrice. Quindi la strada, pressochè in falsopiano, si immerge in un suggestivo e fittissimo bosco di faggi secolari, sempre con ottime vedute verso il lago: è un tratto molto riposante ed ombreggiato, che prelude al  segmento conclusivo di salita. Al km 8-mt. 615 sbuchiamo infatti sulla SP Vezzo-Gignese, svoltando a destra in salita per affrontare una breve ma ripida rampa che ci porta all'ingresso di Gignese, nei pressi del Campo da Golf: un breve tratto rettilineo e pianeggiante ci porta al bivio per Alpino-Mottarone  (km 9,4 - mt 674). Proseguendo diritti si arriva infine al centro di Gignese (km. 9,7 mt 690), ridente stazione di villeggiatura alle pendici del Mottarone.

Ultimo aggiornamento Lunedì 12 Luglio 2010 12:51
 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla video tutorials hosting Valid XHTML and CSS.

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information