Home Le salite del VCO-Valsesia
Levo- da Stresa via Someraro PDF Stampa Email
Scritto da fabri   
Sabato 10 Luglio 2010 09:55

   Clicca per vedere l'altimetria

Località di partenza:
Stresa, lungolago (semaforo bivio FF.SS.) mt 203
Località di arrivo:
Levo  mt. 601
Lunghezza:
km. 5,8
Dislivello:
mt 398
Pendenza media:
6,9 %
Pendenza max. rilevata (riferita a tratti di almeno 100 mt):
9% nel tratto compreso tra il km. 2 - 2,5 (tornanti nel bosco)
Stato del manto stradale:
Pessimo sino a Someraro, con innumerevoli rattoppi e buche pericolose, specie se affrontate in discesa a piena velocità: buono invece nel tratto conclusivo sino a Levo
Eventuali deviazioni che si possono compiere:
Giunti a Levo  la naturale continuazione di questa salita ci porta verso il Mottarone (vedi relazione tecnica) , concludendo così una fantastica cavalcata dalle azzurre acque del Lago Maggiore agli sconfinati orizzonti che si godono dalla cima della montagna "regina" della zona. Vi aspettano complessivamente 21 km di ascesa per un dislivello di 1244 mt (pendenza media del 6,2%)

La salita nel dettaglio

La frazione di Levo è raggiungibile, oltrechè da Baveno per la via più classica e diretta, anche da Stresa, attraverso la variante che tocca la piccola frazione di Someraro: è una strada poco frequentata che ha però il pregio di snodarsi nella parte centrale in un bellissimo e fitto bosco di castagni, con pendenze decisamente sostenute anche se mai proibitive. Pressochè identico lo sviluppo chilometrico dei due tracciati.

Partiamo dunque dal lungolago di Stresa , sulla SS33 del Sempione vicino all'Hotel La Palma: si inizia a salire dolcemente superando dopo circa 300 mt il semaforo nei pressi della stazione ferroviaria e proseguendo diritto lungo il sottopasso, seguendo sempre le chiare indicazioni per Levo-Someraro attraverso la Via Selvalonga. Si tocca la frazione di Carciano per poi lasciarci alle spalle le ultime case di Stresa ed entrare in un fitto bosco di castagni: è questo un tratto molto suggestivo, anche se decisamente impegnativo (pendenze quasi costantemente attorno all'8-9%) , dove si guadagna rapidamente quota con alcuni ampi tornanti dai quali si gode una ottima vista sul golfo Borromeo,  anche se spesso è celata dalla fitta vegetazione. Nei pressi del km 3 un breve tratto di falsopiano raggiunge il ponte sovrastante l'autostrada A26: quindi si ritorna a salire moderatamente raggiungendo ben presto le case di Someraro. Al km 3,8 mt 470 siamo al bivio con la SP che sale da Baveno: da questo punto in poi i due tracciati si riuniscono per gli ultimi due chilometri di salita che portano a Levo. (km 5,8 mt. 601)

Ultimo aggiornamento Domenica 11 Luglio 2010 16:16
 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla video tutorials hosting Valid XHTML and CSS.

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information