Home
MTB: Anello di Cappella Porta PDF Stampa Email
Scritto da fabri   
Domenica 02 Settembre 2012 21:06

Cappella Porta

Località di partenza e arrivo:
Miazzina - mt 700
Lunghezza:
km. 16
Dislivello in salita:
mt. 630 ca
Quota max:
mt. 1200
Durata:
3h ca
Avvertenze:

Cartografia:
Parco Nazionale Val Grande-Ed. Zanetti sc 1:30.000
Riferimenti Bibliografici:

Ringraziamenti:
Al mitico Cappef (alias Flavio) dal cui sito ho tratto spunto per la gita (leggi qui
Scarica la traccia GPS

Breve gita pomeridiana, dopo la burrasca temporalesca che ha posto finalmente fine alla caldazza immonda e ha riportato la prima neve in quota. Dopo una mattinata incerta, uno sguardo verso i laghi ed uno scorcio di azzurro mi fanno caricare velocemente la bici in macchina alla volta di Miazzina per un giro non troppo impegnativo che tocca Cappella Finà e Cappella Porta...

E' un giro prettamente autunnale-primaverile quello di oggi: l'avevo in agenda da un pò, dopo averlo adocchiato sul sito di Flavio (www.cappef.com) . Si svolge in una zona che conosco poco, a ridosso del Parco Nazionale della Valgrande:  buon motivo per andarci e così oggi pomeriggio, dopo la sfuriata temporalesca di ieri, eccomi pronto a partire da Miazzina, alle spalle di Verbania, con temperature finalmente accettabili che consentono di pedalare senza portarsi appresso l'autobotte per i rifornimenti idrici....
La prima parte su asfalto mi è ben nota (leggi qui...) e raggiunge prima l'Alpe Pala e poi, dopo un tratto dalle pendenze veramente ostiche nei pressi del Memoriale ai Caduti,  la Cappella Finà q 1100. La tentazione di svoltare a sinistra per la ben nota discesa del Km verticale (leggi qui....) è forte, ma oggi il menu è diverso:  si imbocca infatti la pista forestale di destra, chiusa da una sbarra, che corre quasi pianeggiante con un lungo tratto in mezzacosta sotto le pendici del Pizzo Pernice, con belle vedute verso i laghi. La strada tagliafuoco termina improvvisamente  e lascia il posto ad uno stretto sentiero che si insinua in una folta pineta: sarebbe bellissimo da pedalare, purtroppo è molto discontinuo e attraversa in maniera disagevole diversi impluvi in cui occorre giocoforza scendere di sella. In un alternarsi continuo di sezioni più o meno scorrevoli, con l'aggravante della vegetazione lussureggiante che nasconde il fondo del sentiero,  si giunge infine ad un bivio ben segnalato nei pressi della Cappella Porta mt 1067, che si raggiunge con una sterrata molto dissestata in discesa.
Qui arriva la strada asfaltata che sale da Caprezzo (leggi qui....): la si segue per un breve tratto prestando attenzione ad un bivio sulla destra con le indicazioni del sentiero per Caprezzo, che imbocchiamo senza indugi per giungere in breve e senza alcuna difficoltà alla bellissima Alpe Ad Vel, luogo veramente idilliaco con le baite ben ristrutturate ed i prati ben falciati. Qui occorre prestare molta attenzione poichè il sentiero da seguire non è di facile individuazione: tenendo come riferimento la cappelletta dell'alpe  si devia decisamente verso destra per prati sino a trovare l'imbocco di un sentiero nel bosco che presenta qualche tratto tecnico (l'unico dell'intero percorso) sino ad arrivare alla presa dell'acquedotto. Si segue la linea della condotta, attraversando con attenzione alcuni ponticelli in cemento privi di protezione, sino a giungere all'Alpe Agricola, anch'essa ben curata ed abitata: qui arriva una facile sterrata che va seguita fedelmente, con numerosi tratti in salita che ci riportano nei pressi dell'Alpe Pala. Pochi metri su asfalto e sulla sinistra si stacca, ben segnalato, il sentiero per Miazzina: sicuramente il tratto più bello del percorso, scorrevole e divertente senza alcuna difficoltà tecnica.
Che dire, una gita semplice e breve che tocca angoli poco conosciuti alle porte del Parco della Valgrande. Non mi ha particolarmente entusiasmato: insomma, l'ideale per una mezza giornata libera non troppo lontana da casa,  decisamente consigliabile però  in periodo autunnale....

 

 

JavaScript deve essere attivo per utilizzare Google Maps.
Sembra infatti che JavaScript sia disabilitato o non supportato dal tuo browser.
Per visualizzare le Google Maps, attiva JavaScript modificando le opzioni del tuo browser e poi riprova.

Ultimo aggiornamento Venerdì 07 Settembre 2012 21:25
 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla video tutorials hosting Valid XHTML and CSS.

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information