Home
MTB: Croce Serra PDF Stampa Email
Scritto da fabri   
Domenica 03 Febbraio 2013 21:26

Croce Serra

Località di partenza e arrivo:
Ivrea - mt 240
Lunghezza:
km. 34 ca
Dislivello in salita:
mt. 800 ca
Quota max:
mt. 850
Durata:
3h 30min ca

Riferimenti Bibliografici:
Scarica la traccia GPS

La Serra di  Ivrea aveva da tempo suscitato la mia attenzione: prima o poi ci vado, magari in una bella giornata invernale..... Oggi, complice il  vento che ben poco di buono faceva presagire in quota, eccomi a mantenere fede ai miei impegni. Splendida giornata invernale, e terreno in condizioni ideali: gita perfettamente riuscita!

 

Difficile non notarla: durante gli innumerevoli tragitti autostradali verso la Valle d'Aosta la lunga dorsale morenica della Serra di Ivrea accompagna il viaggiatore per diverso tempo, poi l'occhio cade inevitabilmente verso l'alto, catturato dall'elegante sagoma della Colma di Mombarone. Oggi è venuto il momento di esplorare questa porzione di territorio a me assolutamente ignota, e ne è uscita una piacevolissima gita in ambienti suggestivi e tranquilli, l'ideale per riprendere a pedalare dopo la lunga  pausa invernale. Il fatto è che a guardare le montagne, desolatamente spoglie di neve, oggi non sembra proprio inverno: ci pensa il vento, che soffia sostenuto, a volte rabbioso, a ricordarmi che il calendario segna il mese di febbraio, giorni della Candelora.....
Ad Ivrea è tempo di carnevale: me ne accorgo per il traffico molto intenso e per i parcheggi praticamente esauriti. Poco male, esco dalla citta lungo la provinciale per Viverone e lascio l'auto in uno dei tanti parcheggi dell'area industriale. Pochi chilometri in direzione di Cascinette d'Ivrea ed eccomi perfettamente in traccia: impensabile descrivervi il percorso, troppi i bivi e le innumerevoli deviazioni possibili. Però le sensazioni sì, quelle ve le posso raccontare: e la prima è quella di trovarsi, dopo i primi colpi di pedale fuori dal traffico, in un ambiente agreste molto piacevole e tranquillo, con prati e boschi ancora ben curati, segno di un amore e di un attaccamento al territorio che in altre parti è andato perso. La salita verso la Serra si svolge su un'ampia sterrata, un po' accidentata ed in alcuni tratti anche abbastanza impegnativa: una volta giunti sulla sommità della collina morenica comincia un esile sentierino che si snoda, tutto pedalabile, nel fitto bosco per svariati chilometri in direzione nord-ovest sino a raggiungere, dopo diversi incroci con numerose strade sterrate, il valico di Croce Serra a quota 853 metri. L'ampio piazzale, desolatamente deserto, segna il punto di massima elevazione per oggi: il vento qui è molto fastidioso, per cui senza troppi indugi prendo la via del ritorno. Quello che in salita era un bel sentiero nel bosco, in discesa si rivela un entusiasmante single trail molto divertente e facile da guidare: quanto di meglio si possa desiderare in questo periodo dell'anno! Dopo una lunga discesa si raggiunge la suggestiva area del Ciucarun, un isolato campanile di foggia romanica che svetta isolato nel bel mezzo di un'ampia radura prativa. Ancora qualche sali scendi per le varie frazioni di Burolo e Chiaverano e si rientra in quel di Ivrea: il Carnevale non l'ho proprio visto, ma vi assicuro che mi sono divertito non poco.....
Voglio rivolgere un sentito ringraziamento a Volpegiò (http://www.mtbexplorer.eu) per la cortesia con la quale mi ha inviato la traccia GPS del percorso di oggi, che è stata oggetto nelle scorse settimane di un raduno organizzato sull'onnipresente ed onnipotente forum "marrone" (vedi qui la discussione http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=229543)
Se volete avere un'idea sul giro voglio poi segnalarvi il bellissimo video girato da Volpegiò durante il raduno, lo potete vedere qui sotto....

Dim lights

http://youtu.be/bkdhN37qAI0

 

 

 

Ultimo aggiornamento Domenica 03 Febbraio 2013 22:45
 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla video tutorials hosting Valid XHTML and CSS.

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information