Home Sci alpinismo Cima di Entrelor-Val di Rhemes
Ski Alp:Cima di Entrelor PDF Stampa Email
Scritto da fabri   
Giovedì 27 Febbraio 2014 21:16

Vallone di Entrelor

Località partenza: Rhemes-Notre Dame loc. Bruil
Quota di partenza (m.): mt 1723
Quota vetta (m.): 3430
Dislivello complessivo (m.): 1707
difficoltà: MS
Cartografia: IGC 1:25.000 fgl. 102 Valsavarenche-Val di Rhemes
Rif.bibliografici:
http://www.gulliver.it/itinerario/24/
Orizzonti Bianchi-Scialpinismo in Valle d'Aosta- Martini ed. 

Scarica la traccia GPS

 

Cogliere l'attimo: la breve pausa tra due perturbazioni, poche ore. Timing perfetto, il vallone di Entrelor incredibilmente deserto: una delle più belle sciate in fresca che abbia mai fatto ... Che giornata!

Mancavo da qualche anno dalla Cima di Entrelor (leggi qui), a ben ragione considerata una delle più belle gite della Valle d'Aosta. Il vallone di Entrelor è la perfezione assoluta per lo scialpinismo. Quando sbuchi dal bosco e ti trovi di fronte alle baite di Entrelor lo vedi lì davanti, nella sua immutabile bellezza fatta di dossi e vallette che salgono sinuose là in alto, su quel che rimane dell'agonizzante  ghiacciaio. Tanto ben di Dio ha però un prezzo da pagare: 1700 metri di dislivello, anche se facili tecnicamente, non sono mica bruscolini..: del resto  il paradiso va guadagnato con non poca fatica!
Tanta neve quest'anno, e anche in val di Rhemes non si scherza: mai visto un innevamento così abbondante in tutte le mie passate frequentazioni. Ieri sono caduti dai 10 ai 30 cm di neve fresca: le temperature sono frizzanti quando arrivo al parcheggio di Bruil, desolatamente deserto... Vuoi vedere che mi tocca battere traccia anche oggi? I miei dubbi sono fortunatamente fugati al momento di iniziare la salita, dopo aver attraversato il torrente: c'è una bella traccia di qualche scialpinista più mattiniero del sottoscritto..
La giornata è spettacolare, e così di buona lena inizio la lunga risalita nel bellissimo bosco di larici che ben presto dà accesso al vallone di Entrelor. Tutte le tracce dei giorni scorsi sono scomparse, c'è solo quella di salita del mio benefattore: incredibile, il vallone è tutto per noi! La neve è cristallina, inconsistente, e già pregusto il piacere della discesa. Dopo un tratto pianeggiante che porta all'alpeggio di Entrelor, semisepolto, si comincia a salire con più decisione: sin qui sono salito velocemente, forse troppo, così mi impongo di mantenere un ritmo più tranquillo, non voglio rovinarmi il piacere della discesa. E così, dopo aver incrociato e debitamente ringraziato l'altro unico essere umano oggi presente nel vallone, già impegnato a firmare pendii vergini, eccomi arrivare in vetta (che in realtà è l'anticima, la vera Cima di solito si salta a causa delle grosse cornici che difatti anche oggi la orlano..). Mi affaccio verso la Valsavarenche, con circospezione perchè anche sull'anticima c'è una cornice immensa: ma un saluto al Granpa non si rifiuta!
Nuvole veloci si affacciano all'orizzonte, avanguardie del previsto peggioramento del pomeriggio: non ho molto tempo, vorrei rimanere qui per ore a guardarmi attorno, ma devo fare in fretta. Mi aspetta una discesa che definire sublime è riduttivo: i miei sci scompaiono nella polvere, ho un immenso vallone da percorrere e c'è una sola traccia oltre alla mia: che altro pretendere di più? Una breve pausa all'alpeggio di Entrelor e si entra nel bosco, anche qui divertentissimo nonostante si facciano sentire le vecchie tracce di discesa non completamente ricoperte dalla neve di ieri.
Che dire, una giornata sicuramente da ricordare, una delle più belle discese della mia carriera scialpinistica. Soddisfatto arrivo a valle con un sorrisetto ebete stampato in volto: talmente preso dalla foga discesistica che sbaglio anche strada atterrando a Chaudanne anziché a Bruil: poco male, un po' di sci di fondo sulla bella pista di fondovalle ed eccomi alla base...

 

 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento Sabato 15 Marzo 2014 00:27
 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla video tutorials hosting Valid XHTML and CSS.

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information