Home MTB Rif.Salvin-Lago Monastero
MTB:Rif.Salvin-Lago Monastero PDF Stampa Email
Scritto da fabri   
Mercoledì 11 Novembre 2015 21:25

Lago di Monastero
Per la prima volta le mie ruote scorrono in valle di Lanzo: un itinerario piacevole e di ampio respiro, che tocca alpeggi e piccoli borghi montani di grande suggestione....

Località di partenza e arrivo:
Monastero Lanzo - mt 805
Lunghezza:
km. 31 ca
Dislivello in salita:
mt. 1300 ca
Quota max:
mt. 1992 
Durata:
4h 30min 
Cartografia:
Valli di Lanzo e Moncenisio-IGC 1:50.000
Riferimenti Bibliografici:
http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/6158
gpsScarica la traccia GPS

I buchi neri.... Così li chiamo, sono quegli sprazzi di territorio, pur vicino, che per un verso o per l'altro sono rimasti sempre inesplorati. E' il caso delle valli di Lanzo, alle porte di Torino: mi sono sempre ripromesso di andarci, ed alla fine - complice questa infinita estate di San Martino - eccomi pronto per questa premiere in Valle di Lanzo. Non si fa certo fatica a trovare informazioni su possibili gite in zona, così dopo qualche breve ricerca scelgo un itinerario classico, quello che porta ai 2000 metri del lago di Monastero.
Gli integralisti partono da Lanzo, ma vi consiglio di spingervi un pochino più in alto di qualche chilometro, sino a Monastero Lanzo a quota 800 metri. Da qui si comincia a risalire alla volta del  Rifugio Salvin, dapprima su asfalto e poi - dopo aver oltrepassato la sbarra che regola l'accesso alla strada consortile - con un alternanza di tratti sterrati lisci come un bigliardo, appena risistemati: merita una visita la piccola frazione di Marsaglia q 1300, con il suo imponente santuario. La salita prosegue a tratti ripida inoltrandosi nel vallone del Rio Tesso, con vedute via via più ampie, sino a raggiungere il Rif. Salvin q 1550 , imponente costruzione ben ristrutturata e meta di numerosi turisti nel periodo estivo (http://www.rifugiosalvin.it) . Passando alti sopra al Rifugio si prosegue su fondo naturale decisamente più sconnesso, perdendo circa 50 metri di quota in un alternarsi di saliscendi per poi risalire al  Colle della Forchetta, ampia depressione a quota 1666 metri, da cui si spalancano ampie e suggestive vedute sulla Val Grande di Lanzo. Su pendenze ora più modeste si affronta l'ultimo tratto di salita, panoramicamente molto bello e godibilissimo: infine, con due velenosi tornanti assai ripidi, si raggiunge l'Alpe di Monastero q 1970, e poco oltre l'omonimo  lago q 1970 dove termina la mia traccia (va detto ad onore di cronaca che la strada prosegue ancora poco oltre sino all'alpe di Coassolo, per terminare in discesa all'Alpe Costapiana)
La discesa avviene per la via di salita sino al Colle della Forchetta: da qui si seguono le indicazioni del sentiero 3R, nel primo tratto molto bello e sinuoso, poi via via più discontinuo e sporco costringendo spesso a brevi tratti a piedi per superare i numerosi ostacoli del fondo. Bella l'ultima parte che conduce a Mecca, in una splendida faggeta dove occorre però prestare la dovuta attenzione poiché le foglie nascondono le insidie del terreno. Nel complesso la discesa non mi ha entusiasmato, resta comunque il fatto che panoramicamente questo itinerario è molto bello ed appagante, davvero una piacevole sorpresa! E poi, parafrasando una nota pubblicità, rimanere in maglietta a 2000 metri di quota a metà novembre non ha prezzo......

NB - la strada per il rifugio Salvin è chiusa da una sbarra poco oltre Mecca, ma è aperta durante i wek end e nel periodo estivo per consentire l'accesso al Rifugio. Regolatevi di conseguenza perché negli orari tipici di afflusso il traffico può essere fastidioso


Ultimo aggiornamento Giovedì 12 Novembre 2015 22:48
 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla video tutorials hosting Valid XHTML and CSS.

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information