Druges-Vallone del Piellier - da Fenis Stampa
Scritto da fabri   
Mercoledì 04 Agosto 2010 12:28

  Clicca per vedere l'altimetria

Località di partenza:
Castello di Fènis, mt 547
Località di arrivo:
Druges Alto (fine strada asfaltata), mt. 1588
Lunghezza:
km. 12,300
Dislivello in salita:
mt. 1041
Pendenza media:
8,5%
Pendenza max. rilevata (riferita a tratti di 500 mt):
11,8%
Stato del manto stradale:
Ottimo
Eventuali deviazioni che si possono compiere:
Per evitare di percorrere in discesa la stessa strada, conviene dal bivio di Champremier proseguire alla volta di Seissogne, Plou e quindi St. Marcel: giunti a valle si raggiunge rapidamente il punto di partenza a Fènis
Eventuali suggerimenti per la visita:
Naturalmente non può mancare una visita al castello di Fènis, sicuramente il meglio conservato della Valle d'Aosta.

La salita nel dettaglio


Un'altra salita pressochè ignota a due passi da Aosta, quella che porta al minuscolo villaggio di Druges: l'Atlante Touring riporta solamente la strada che sale da St. Marcel, mentre in realtà esiste anche una via alternativa che risale il boscoso vallone di Pieller partendo da Fènis, per poi raccordarsi negli ultimi chilometri con la prima variante. Risalendo da Fènis si incontrano le difficoltà maggiori, e naturalmente è da questo versante che vi presento l'ascesa, di tutto rispetto ma piacevolissima poichè in realtà non esistono punti particolarmente impegnativi....

 

Come al solito il mio consiglio è di partire qualche chilometro prima per effettuare un adeguato riscaldamento: a scelta si può optare per Chatillon oppure per Chambave, percorrendo un tratto di statale per Aosta e deviando quindi in corrispondenza di Nus seguendo le chiare indicazioni per Fènis.
Partiamo proprio ai piedi del suo celeberrimo castello, e prendiamo le indicazioni per Barche, in leggera salita per 800 mat circa, dove troviamo le indicazioni, peraltro abbastanza confusionarie, che riportano "Vallone del Piellier". Si sale subito con decisione affrontando una dura rampa al 10%, ma poi la pendenza cala nel momento in cui si entra nella fitta vegetazione. Si prosegue affrontando numerosi tornanti immersi nel bosco: il silenzio è quasi irreale, il traffico assente e si incontrano pochissime baite lungo il percorso. Non vi sono tratti particolarmente impegnativi, la pendenza è sempre sostenuta ma vi sono parecchi rettilinei in cui si può tranquillamente riprendere fiato: lo stato della strada è ottimo, curato alla perfezione.
Attorno al km. 8 la vegetazione si fa meno opprimente e si aprono ampi scorci panoramici sulla valle sottostante: al km. 9,7 - mt 1373 siamo a Champremier: un brevissimo tratto di discesa cui fa seguito una dura rampa al 12% e ci immettiamo sulla Strada Regionale che da St. Marcel sale verso Druges: gli ultimi chilometri del percorso non presentano particolare impegno e si svolgono in un tratto molto aereo . Superate le baite di Laichè (km. 11 - mt. 1490) si arriva in breve al piccolo borgo di Druges, suddiviso nelle due frazioni Basso e Alto. l'asfalto termina al km 12,300 a quota 1588 mt., nei pressi di una piccola piazzetta con un invitante fontana in cui rinfrescarsi.

Il panorama è molto bello, siamo in pratica su una terrazza pianeggiante e coltivata a pascolo dalla quale si gode un'ottima vista sulla conca di Aosta e sulle cime montane che la cingono: da segnalare che a poche centinaia di metri dalla fine della carrozzabile esiste un'area attrezzata ideale per un picnic festoso a giusto coronamento di questa bella faticata.

La discesa verso St. Marcel richiede attenzione più per il cattivo stato del manto stradale che per le pendenze da affrontare: si arriva molto velocemente a fondovalle, nei pressi di Lillaz. Se voleste affrontare la salita di Druges da questo versante l'impegno è decisamente inferiore: infatti si parte dai 533 mt. dfi Lillaz per un percorso di 15,100 km. (pendenza media dunque del 7%, con numerosi tratti - sia pur brevi - di falsopiano)

 


JavaScript deve essere attivo per utilizzare Google Maps.
Sembra infatti che JavaScript sia disabilitato o non supportato dal tuo browser.
Per visualizzare le Google Maps, attiva JavaScript modificando le opzioni del tuo browser e poi riprova.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Agosto 2010 12:33
 

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Cliccando su AGREE, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'uso dei cookie consulta la privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information