salitomania
Farsi un giro in bicicletta per le strade della propria città può essere un’attività rilassante, una forma di divertimento all’aperto, che ti permette di conoscere la natura al tuo intorno. Un passatempo salutare, che tiene allenato il corpo, riduce lo stress, e soprattutto, è divertente.

 

 

 

 

 

Quali sono i vantaggi di questo passatempo?

Il ciclismo rende più felici. Come ogni attività fisica, pedalare riduce ha degli effetti positivi sull’umore e ci fa sentire più energici, dato che con questa attività il corpo produce endorfine che allontanano la fatica e lo stress. I ciclisti tendono a sembrare più giovani e tonici rispetto a chi non praticano questo sport.

Il ciclismo aiuta a tenere sotto controllo il peso. Il ciclismo è un’attività che richiede energia, per cui, se unito a una dieta equilibrata, esso diventa un’attività ideale per ridurre il peso. Andare in bicicletta aumenta il tasso metabolico dell’individuo, rafforza e tonifica i muscoli e brucia i grassi corporei. È uno sport facile e comodo, adattabile ai vari contesti spaziali e temporali. Attenzione però alla costanza: affinché ci siano risultati positivi sul corpo, il ciclismo va praticato regolarmente.

L’andare in bicicletta, di conseguenza, ha impatti positivi anche sulla salute. Essendo un’attività aerobica, il ciclismo protegge il cuore e previene le malattie cardiovascolari. Pedalare rafforza la ventilazione, migliora la circolazione vascolare e linfatica e permette il controllo della glicemia e dei livelli colesterolo nel sangue.

Pedalare diminuisce il rischio di diabete. Una delle cause di diabete di tipo 2 è la mancanza di attività fisica. Questo sport è un’attività a portata di tutti che garantisce la messa in moto del corpo. Degli studi in Finlandia, infatti, dimostrano che coloro che pedalano per più di 30 minuti giornalieri hanno un 40% in meno di possibilità di sviluppare questa forma di diabete.

Con il ciclismo si migliora la postura. La posizione particolare assunta durante l’andamento in bicicletta, il basso impatto col terreno e la natura ciclica dell’atto del pedalare, sono un esercizio utilissimo per la correzione della postura della schiena, poiché essa rafforza i muscoli della zona lombare. Il ciclismo è, infatti, un’attività indicata per chi soffre di patologie come la lombalgia.

Il ciclismo porta con sé anche dei vantaggi economici. Una bicicletta è un veicolo agile, compatto e veloce. Spesso anche di basso costo. Una bicicletta garantisce una maggiore mobilità rispetto allo spostamento a piedi.

Un individuo con una maggiore capacità di movimento ha più probabilità di trovare un lavoro e quindi maggiore possibilità di mobilità sociale. Inoltre, in uno studio della Commissione Economica per l’Europa, si stima che se le città investissero nella mobilità ciclistica, si creerebbero 76 000 posti di lavoro, soprattutto legati alla manutenzione e distribuzione delle biciclette.

Il ciclismo allunga la vita. È uno sport che rende felici, attivi, migliora le condizioni fisiche dell’individuo e può anche offrire vantaggi economici. Può essere uno sport praticato a livello agonistico, o un semplice passatempo, ma questa attività va oltre il semplice divertimento.

Tutti dovrebbero praticare il ciclismo, per migliorare l’ambiente, la salute, e soprattutto se stessi.