You are currently viewing Come smontare la ruota posteriore MTB

Come smontare la ruota posteriore MTB

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Blog

Le Mountain Bike per adulti sono equipaggiate con ruote di tre dimensioni: da 26 pollici, da 27,5 pollici e da 29 pollici. Attualmente le ultime due tipologie hanno sorpassato in utilizzo le classiche ruote da 26 pollici, ormai più di nicchia per freeride o dirt jump.

Storicamente le prime mountain bike avevano ruote della dimensione di 26 pollici, sono ruote molto leggere e pratiche per i percorsi tecnici.

La dimensione 27,5 pollici è una buona alternativa rispetto alle altre due e si caratterizza per leggerezza e per flessibilità.

Le ruote da 29 pollici sono state introdotte nel Duemila, sono le migliori per avere aderenza e maggiore confort.Sono stabili e hanno un migliore rendimento in velocità. Permettono una guida divertente senza dover evitare gli ostacoli.

Le mountain bike con ruote da 26 pollici sono per chi predilige percorsi con pochi ostacoli e la leggerezza.

Le dimensioni 27,5 pollici sono il binomio leggerezza e flessibilità, mentre le ruote da 29 rappresentano l’opzione ideale per una guida stabile e veloce.

Perché smontare la ruota posteriore MTB

Smontare la ruota posteriore MTB è indispensabile per poter effettuare una riparazione oppure si può decidere di smontare le ruote per cambiare pneumatico o per trasformare la bici.

  • Pneumatico usurato o vecchio: l’usura del pneumatico potrebbe essere causa di cadute, quindi è meglio valutare la sostituzione della ruota controllando i tasselli del pneumatico.
    Se si sono ridotti della metà dell’altezza, potrebbe essere il momento giusto per decidere l’acquisto di una nuova ruota.Se un rider vi consiglia di sostituirla con la ruota anteriore per acquistarne una nuova, verificate le indicazioni del produttore.

    È meglio fare la sostituzione della ruota posteriore usurata nella stagione invernale o autunnale, visto che nella stagione estiva più calda si può usufruire di una maggiore pressione.

    È importante valutare il tipo di percorso da percorrere, se è molto tecnico è indispensabile avere le ruote adeguate.

Un pneumatico vecchio è una ruota posteriore che è lì da anni, mentre i chilometri percorsi sono pochi. Il pneumatico risulta rigido ed è a rischio caduta o foratura.

  • Rinnovare la mountain bike con un cambio ruote per una trasformazione in bici da città. Un pneumatico per la città ha caratteristiche diverse dal pneumatico MTB.
    Innanzitutto bisogna privilegiare la robustezza, visto che il ciclista urbano affronta ogni giorno ostacoli che possono danneggiare le ruote.I pneumatici danno aderenza e confort per la larghezza della copertura. Hanno in genere striature per avere una maggior aderenza sul bagnato.

Passaggi per smontare ruota posteriore MTB

Prima di smontare la ruota posteriore MTB, occorre allargare i pattini del freno posteriore. A seconda della tipologia di freni:

  • Freni V-Brake: sganciare il freno tirando verso l’alto la leva;
  • Freni U-brake: allentare la vite di regolazione per liberare il cavo.
  • Freni a disco: tirare la leva per sganciare.

Se si vuole evitare di andare a toccare i freni, è sufficiente sgonfiare la camera d’aria della ruota posteriore per smontarla più facilmente.

La ruota è ancora agganciata alla Mountain Bike per la catena che è sugli ingranaggi.

Suggerimento: Mettere la catena sull’ultimo pignone esterno più piccolo, agendo sul cambio. Assicurarsi che la catena e il pacco pignoni non si incastrino.

Procedere con lo sblocco della ruota, nel caso di meccanismo di sgancio rapido è sufficiente aprirlo.

Il deragliatore posteriore deve essere messo sul rapporto più piccolo e con una mano si tira indietro per sganciare la ruota.

Si alza il telaio e si sfila la ruota lentamente.

In generale è meglio avere sempre, nelle uscite con la mountain bike, dei guanti monouso per intervenire senza sporcarsi troppo.

Il kit di riparazione, una pompa e un set di chiavi sono indispensabili accessori e compagni utili di escursioni all’aria aperta.