Smagliacatena per Bici: Come Funziona e Le Nostre Proposte

Smagliacatena per Bici: Come Funziona e Le Nostre Proposte

  • Post author:
  • Post category:Attrezzi

Dopo un considerevole utilizzo della vostra bici, oppure in seguito a un incidente, probabilmente vi troverete con la catena usurata, rotta oppure allentata per l’uso.

In questo caso è necessario montare una nuova catena, oppure sostituirne una parte (ogni catena è composta da piccole parti, dette maglie) per tornare a farla funzionare correttamente.

Tuttavia, non è semplice smontarla senza i corretti strumenti, e si rischia di danneggiare la struttura più di quanto sia già danneggiata. Portarla a riparare è un’altra opzione, certo, ma più costosa di un “fai-da-te”.

Da qui nasce lo smagliacatena, uno strumento che permette di smontare, riparare e rimontare facilmente la catena sulla guarnitura, senza il bisogno di un meccanico.

In questo articolo vedremo le diverse tipologie di smagliacatena e come usarle correttamente. Infine, daremo alcune proposte di acquisto online dei migliori modelli sul mercato, basandosi sia sulla qualità del prodotto che sul suo prezzo.

Smagliacatena: Modelli e Utilizzo

Come abbiamo detto, ogni catena è composta da molte maglie: esse sono costituite da dei perni che collegano ogni maglia all’altra, e sono proprio questi perni che dovranno essere rimossi, attraverso lo smagliacatena, per poter sostituire la parte danneggiata.

Gran parte degli smagliacatene: bisogna far coincidere il perno della maglia da cambiare con il punzone, la parte che spingerà il perno. Dopodiché, avvitate lo smagliacatena, facendo avanzare il punzone, in modo da far uscire il perno fuori dalla maglia, ma non completamente.

Ripetete il procedimento con l’altra maglia all’estremità della parte da sostituire e agganciate gli estremi della catena “sana”, oppure aggiungete un nuovo pezzo di catena, facendo coincidere il perno uscito quasi completamente con il foro dell’altra parte della catena e facendolo rientrare.

Il processo è semplice, tuttavia bisogna sempre ricordarsi di tenere parte del perno all’interno della maglia, altrimenti è piuttosto difficile farlo rientrare nella magli, per collegarla al resto della catena: pertanto, fate uscire il perno sufficientemente per rimuovere la maglia.

Vediamo ora a cosa fare attenzione prima di comprare lo smagliacatena.

La prima cosa è la grandezza della catena e il numero di cambi: esistono diverse dimensioni (es. da 1/8”, 3/16” e così via), pertanto assicuratevi che la grandezza della vostra catena sia adatta allo smagliacatene (esistono anche i modelli universali, o che si adattano a più dimensioni).

In base all’uso che se ne fa, si può scegliere tra uno smagliacatene portatile (di piccole dimensioni, adatto a emergenze durante un’escursione) oppure da utilizzare nella propria officina o garage (più grande e pesante, sconsigliato da portare in giro).

Insieme allo smagliacatena, consigliamo di comprare altri strumenti, se non si possiedono già, come il cavalletto per bici, per poter smontare e rimontare la catena senza dover continuamente alzare il veicolo. È un ottimo modo per risparmiare tempo e fatica (specialmente della vostra schiena!).

Vediamo ora la lista dei migliori smagliacatene disponibili sul mercato online: daremo una lista in ordine crescente di prezzo, partendo dalle proposte più economiche, ma pur sempre di qualità, fino a dare le scelte al top della gamma.

Smagliacatene per Bici: le Nostre Proposte

1. Tagvo (Portatile)

Tagvo Portatile

Il primo strumento è molto adatto ad essere trasportato nelle escursioni, grazie alle sue dimensioni ridotte: costruito in acciaio inossidabile, è adatto alle catene più comuni (7-8-9-10 velocità) e con un punzone di 3mm. Un oggetto interessante, piccolo ed efficace per le situazioni di emergenza, ma non adatto a un uso più professionale in officina.

2. Tagvo 2 in 1

Tagvo 2 in 1

Con un telaio in metallo e l’impugnatura in gomma antiscivolo, questo strumento è molto comodo da utilizzare per catene dalle 6 alle 10 velocità. Il prodotto contiene anche il controllo dell’usura della catena. Grazie alle numerosissime recensioni positive degli acquirenti, è sicuro che comprerete un attrezzo affidabile e duraturo.

3. Oumers

Oumers

Un ottimo strumento per riparare la propria catena da 7-8-9-10 velocità, comodo da usare e leggero da trasportare. La qualità del prodotto è assicurata dalle oltre 4mila recensioni positive. Come ogni smagliacatene portatile, conviene usarlo durante situazioni di emergenza, mentre per un uso professionale conviene prendere uno strumento più pesante.

4. CGBOOM

CGBOOM

Un kit molto interessante, che comprende lo smagliacatene per catene da 5 a 11 velocità, la frusta per montare la catena e la chiave per il serraggio dei pignoni e per la corona dentata. Con questo kit, più una chiave inglese, avrete numerosi gadget per riparare la vostra bici, senza dover andare dal meccanico.

5. KCM

KMG

Iniziamo a parlare di una qualità eccelsa a partire da questo strumento: prodotto con materiali di prima qualità, con l’impugnatura maneggevole e comoda, si adatta a tutte le catene, da 1 a 11 velocità, inoltre contiene puntine per sostituzione. Con questo smagliacatene andrete sul sicuro, ed è adatto sia per i professionisti che per chi è alle prime armi.

6. BBB

BBB

Un ottimo prodotto di fascia medio/alta, utile per professionisti o per grandi appassionati che vogliono il meglio per la loro bici: l’attacco è universale, quindi adatto per tutte le tipologie di catene, l’impugnatura è perfetta per tenere saldo lo strumento senza dolori. Un oggetto completo, perfetto e di grande qualità, consigliato vivamente.

7. Super B

Super B

Concludiamo con il top della gamma con questo smagliacatena adatto alle catene 3/32” e 3/16”, con velocità da 5 a 11 e con il manico maggiorato per un’impugnatura perfetta. Si tratta ovviamente di uno strumento professionale, adatto per essere usato in officine o da ciclisti professionisti, anche a causa del suo prezzo alto: se siete un professionista o un grande appassionato, questo è lo strumento che fa per voi.

Conclusioni

Per essere indipendenti nella riparazione della vostra bici, assicuratevi di avere anche altri strumenti, come la chiave dinamometrica per fissare le viti e i bulloni del veicolo senza sfilettarle, o un supporto per tenere la bici alzata durante le riparazioni.